Log in or Create account

NUMERO 10 - 01/05/2024

 Autonomia differenziata e politiche del lavoro. Quale compatibilità?

Abstract [It]: Tra le materie suscettibili di autonomia differenziata vi è la tutela quale diritto fondamentale di natura sociale e sull’articolarsi della sua tutela nei diversi livelli di governo. E’ solo il corretto inquadramento delle attribuzioni dei pubblici poteri e degli apparati amministrativi, nonché l’individuazione delle risorse assegnate per lo svolgimento di tali attribuzioni che consente di comprendere in che misura e con quale accuratezza e, appunto, presso quale livello, l’ordinamento sia meglio in grado di perseguire la garanzia di tale diritto fondamentale.

 

Title: Differentiated autonomy and work policies. Which compatibility?

Abstract [En]: Among the subjects susceptible to differentiated autonomy is “labor protection and security”, which falls, today, under concurrent legislative power. To understand the scope of a devolution of such a complex matter to the regions, a preliminary reflection on the meaning of the right to work as a fundamental right of a social nature and the articulation of its protection in the different levels of government is necessary. It is only the correct framing of the attributions of public powers and administrative apparatuses, as well as the identification of the resources allocated for the performance of these attributions, that makes it possible to understand to what extent and with what accuracy and, indeed, at what level, the system is best able to pursue the guarantee of this fundamental right

 

Parole chiave: autonomia differenziata; regionalismo; politiche del lavoro; uguaglianza

Keywords: differentiated autonomy; regionalism; labor policies; equality

 

Sommario: 1. Premessa. 2. Il diritto al lavoro nell’impianto costituzionale tra intervento dei pubblici poteri e regolazione del mercato. Cenni. 2.1. Le dinamiche delle politiche del lavoro nell’ordinamento multilivello. 3. Livelli essenziali delle prestazioni e meccanismo di condizionalità nel godimento di un diritto fondamentale. 4. Autonomia differenziata e politiche del lavoro. Quale compatibilità? 4.1. I livelli essenziali delle prestazioni e l’analisi del Comitato tecnico scientifico: soglia minima e clausola di invarianza finanziaria. I riflessi sul quadro costituzionale; 4.2. La tutela e sicurezza del lavoro e la sua irriducibilità a competenza regionale piena.



Execution time: 35 ms - Your address is 34.236.191.0
Software Tour Operator