Log in or Create account

NUMERO 13 - 25/06/2008

 Quale federalismo per l'Italia?

Gli interventi di revisione che tra il 1999 e il 2001 hanno interessato il Titolo V della Parte II della Costituzione hanno profondamente modificato il quadro dei rapporti tra Stato, Regioni ed enti locali, avviando una trasformazione del regionalismo italiano in direzione di un assetto più marcatamente federalistico.
Benché non siano mancati, in questi anni, gli interventi volti all’attuazione della riforma sul piano della legislazione ordinaria (a partire dalla “legge La Loggia” del 2003), né si possa trascurare il fondamentale ruolo svolto dalla giurisprudenza costituzionale, si può tuttavia dire che all’inizio della XVI legislatura restano ancora aperte le principali questioni istituzionali poste dalla riforma del Titolo V, questioni collocabili in estrema sintesi sulle seguenti tre direttrici...

(segue)



Execution time: 59 ms - Your address is 35.175.107.77
Software Tour Operator