Log in or Create account

NUMERO 13 - 29/06/2011

 “Negoziare le leggi”: quando Stato e Regioni fanno a meno della Corte costituzionale

 
Il contributo esaminerà i ricorsi in via principale ex art. 127 Cost. dello Stato e delle Regioni a partire dal novembre 2001 (entrata in vigore della legge cost. n. 3) con l’intento di verificarne la portata quantitativa (individuando i numeri assoluti e l’andamento su base annuale) ma soprattutto analizzandone gli esiti con riguardo alla “gestione” del ricorso. Il dato numerico tradizionale, infatti, deve essere arricchito dal computo e dall’analisi dei giudizi nei quali c’è stata l’estinzione del processo ovvero la cessazione della materia del contendere in seguito alla rinuncia del ricorrente (accettata o meno dalla parte resistente) decisa in ragione di “un accordo tra le parti” che – non necessariamente – ha comportato una modifica legislativa da parte del soggetto il cui atto è stato impugnato... (segue) 

 



Execution time: 56 ms - Your address is 18.204.2.146
Software Tour Operator