Log in or Create account

FOCUS - Africa N. 21 - 05/08/2022

 Popoli indigeni, legittimazione attiva e mixed governance in una recente sentenza della Corte Suprema namibiana.

Abstract [It]: Il caso deciso recentemente dalla Supreme Court namibiana prende avvio dal ricorso presentato da 8 membri della comunità indigena Hai||om che nel 2015 si sono rivolti alla High Court per essere autorizzati a rappresentare in giudizio la propria comunità di appartenenza (necessario step preliminare per poter rivendicare il diritto della popolazione indigena alla terra ancestrale). La sentenza non concerne solo la condizione di strutturale marginalizzazione subita dagli Hai||om fin dal periodo precoloniale, ma anche il sistema di mixed governance istituito dal governo namibiano con il Traditional Authorities Act 25 del 2000, che dispone la creazione e il riconoscimento governativo di alcuni enti giuridici: le Autorità Tradizionali. Il ricorso viene rigettato dalla Corte Suprema, che, tuttavia, esclude che l’Autorità Tradizionale degli Hai||om (HTA) abbia una legittimazione esclusiva ad agire in giudizio per la comunità. Questa conclusione viene motivata sulla base del primato della Costituzione e del potenziale conflitto di interessi della HTA, legata al governo da un rapporto di cooperazione, supporto e dipendenza.

Title: Indigenous people, representative standing and mixed governance in a recent judgement of the Namibian Supreme Court

Abstract [En]: The decision recently given by the Supreme Court of Namibia involves crucial issues concerning the rights of indigenous peoples, and in particular, of one of Namibia’s ethnic groups, the Hai||om. The appellants asked the Court to authorize them to bring civil claims on behalf of the Hai||om people. Such case touches upon the Hai||om’s right to ancestral land and the marginalization they have experienced since the precolonial dispossession. The judgment also discusses the mixed governance system set up by the Government of Namibia with the Traditional Authorities Act 25 of 2000, which provides the governmental recognition of legal bodies called Traditional Authorities. The Supreme Court dismissed the appeal of the applicants. However, the Court also held that the Hai||om Traditional Authority (HTA) does not have exclusive competence to act in litigation for the Hai||om community. The Court’s reasoning is based on the supremacy of the Namibian Constitution over the common law and the potential conflict of interest of the HTA, which is required to enact governmental policies and cooperate with the government

 

Parole chiave: Corte Suprema della Namibia; popolazioni indigene; legittimazione attiva; pluralismo giuridico; mixed governance

Keywords: Supreme Court of Namibia; indigenous peoples; representative standing; legal pluralism; mixed governance



Execution time: 168 ms - Your address is 44.210.132.31
Software Tour Operator