Log in or Create account

FOCUS - Human Rights N. 1 - 01/05/2019

 Corte di Giustizia, Sentenza del 23/01/2019, Sui criteri di determinazione dello Stato competente a valutare le domande di protezione internazionale nel contesto della Brexit

La Corte afferma che uno Stato membro non è tenuto in base al regolamento Dublino III, e in particolare all’art. 17, par. 1, dello stesso, a valutare le domande di asilo o di protezione internazionali per le quali sarebbe competente, secondo i criteri del suddetto regolamento, uno Stato membro che abbia notificato la propria volontà di recedere. Né un obbligo in tale senso può essere imposto in nome del superiore interesse del minore. Infatti, da un lato, la clausola prevista dall’art. 17, par. 1, lascia ogni Stato membro libero di decidere se occuparsi di una domanda per la quale sarebbe competente un altro Paese, e, dall’altro, la notifica da parte di uno Stato della sua volontà di recedere non ha l’effetto di sospendere l’applicazione del diritto della UE sul suo territorio, diritto che rimane vigente fino a quando il recesso non diviene effettivo.    



Execution time: 12 ms - Your address is 34.229.151.87