Log in or Create account

FOCUS - Human Rights N. 23 - 27/07/2020

 Corte dei diritti dell'Uomo, Sentenza del 11/06/2020, Sul divieto di trattamenti inumani e degradanti e sul diritto ala vita privata e familiare (artt. 3 e 8 CEDU), in relazione alla violenza domestica e alla 'ciberviolenza'

La Corte constata la violazione, da parte delle autorità nazionali, degli obblighi positivi il cui adempimento avrebbe consentito l’adeguata tutela della ricorrente a fronte della violenza domestica di cui è stata vittima da parte del coniuge, da questo perpetrata anche violando il segreto della corrispondenza mediante l’accesso abusivo al profilo sui social networks della ricorrente e l’acquisizione di suoi dati e immagini (“ciberviolenza”).



Execution time: 15 ms - Your address is 3.230.173.249
Software Tour Operator