Log in or Create account

FOCUS - Human Rights N. 26 - 14/10/2022

 Una Call per incentivare la ricerca scientifica sul tema ‘Diritti umani’

Il Focus Human Rights ha cominciato a uscire dal 2013 e ha pubblicato 26 numeri fino al 2021.

Diretto da Renzo Dickmann e Gabrielle Malinconico e per la parte redazionale curato da Roberto D’Orazio e (dal 2016) da Valentina Zambrano, il Focus ha costituito il ‘contenitore’ di circa un centinaio di articoli di dottrina e di una rassegna della giurisprudenza CEDU, CGUE, della Corte interamericana dei diritti umani e delle giurisdizioni superiori nazionali, selezionata con attenzione ai profili di maggiore interesse rispetto al perimetro tematico del Focus.

Percorrendo questa lunga strada si è manifestata l'esigenza di aggiornare la formula del Focus (e di mantenere nel contempo la sua originalità nel contesto di Fedeeralismi.it e nel panorama delle altre riviste giuridiche specialistiche o che dedicano rubriche o sezioni al tema). Ne è derivata una riflessione complessiva che ha portato a definire con la Direzione della Rivista alcune innovazioni.

Sulla base dell’attuale format si è ritenuto di incentivare, a fianco dei consueti articoli di taglio dottrinale classico, la pubblicazione nel Focus Human Rights di articoli recanti rassegne analitiche di giurisprudenza sovranazionale e nazionale in determinati ambiti tematici rilevanti per il Focus. Tali articoli, di taglio organico, ragionato e rispondenti ai criteri generali della Rivista Federalismi.it, sostituiscono la rassegna puntuale di singoli provvedimenti e documenti finora condotta, ospitata invece nel contesto della periodica rassegna curata dalla redazione della Rivista Federalismi.it. Il referaggio dei contributi sarà curato dalla Rivista secondo i consueti canoni.

Lo scopo è quello di enfatizzare una ricerca razionalizzata sui vari aspetti dei ‘Diritti umani’, evidenziando filoni tematici alla luce delle novità giurisprudenziali e normative.

 

Call per il Focus Human Rights

 

Il tema Diritti Umani è trasversale in quanto globale.

La direzione del Focus, d’intesa con la Direzione della Rivista, desidera ospitare contributi sulle questioni di maggiore attualità nel contesto nazionale, europeo ed internazionale, per sviluppare nelle pagine della Rivista un filone di approfondimento e di dibattito sullo stato della tutela della persona alla luce dell’evoluzione del diritto e della giurisprudenza.

In tal senso si invitano studiosi ed esperti ad analizzare alcuni aspetti del tema Diritti umani alla luce della giurisprudenza delle Corti costituzionali e delle Corti supreme. L’indagine si completa dando conto dello stato del dibattito dottrinale e politico-istituzionale al fine di delineare un quadro quanto più aggiornato.

I temi sui quali si invita a predisporre scritti da pubblicare nella sezione della Rivista Federalismi.it dedicata al Focus sono i seguenti:

1)      Il principio di solidarietà e l’estensione dell’assistenza pubblica ai non residenti;

2)      Il migrante e la sua tutela come persona umana

3)      La tutela dei minori non accompagnati

4)      La tutela della vita privata e le misure di sorveglianza

5)      La libertà di espressione e il suo bilanciamento con i diritti dell’individuo

6)      La libertà di associazione e l’attività dei partiti politici

7)      “Biodiritto” e autodeterminazione individuale

8)      Garanzia di un ambiente sano e tutela dei diritti individuali

 

Naturalmente la direzione del Focus, d’intesa con la Direzione della Rivista accoglierà anche scritti dedicati all’approfondimento di ulteriori profili del tema Diritti umani che gli studiosi e gli esperti riterranno di sottoporre o che verranno in evidenza alla luce dei più recenti eventi.

Gli scritti devono configurarsi come saggi scientifici a carattere giuridico corredati di titolo, sommario, abstract in italiano ed in inglese e note in calce con numerazione progressiva, dove dar conto in particolare della giurisprudenza e, anche in forma riepilogativa, della dottrina più recente. La dimensione degli scritti incentrati sull’esame della giurisprudenza non dovrà eccedere la lunghezza di 40 mila caratteri e non essere inferiore a 18 mila. Gli scritti pervenuti saranno sottoposti a referaggio secondo i criteri della Rivista Federalismi.it.

I contributi pervenuti entro il mese di novembre 2022 saranno pubblicati in dicembre, quelli pervenuti entro il mese di gennaio 2023 saranno pubblicati in febbraio e infine quelli pervenuti entro il mese di aprile 2023 saranno pubblicati in maggio. I contributi pervenuti successivamente a queste date saranno pubblicati nel primo numero utile di settembre.



Execution time: 54 ms - Your address is 44.200.169.3
Software Tour Operator