Log in or Create account

FOCUS - Blockchain, politiche pubbliche e regole N. 2 - 18/01/2021

 Blockchain, controllo a distanza e lavoro nella gig economy

Abstract [It]: Il presente contributo si propone di verificare come la disciplina sul controllo a distanza (art. 4 St. lav.) si applichi alla blockchain e a tutti i dispositivi tecnologici impiegati dal datore di lavoro nel rapporto di lavoro su piattaforma qualificato come subordinato, in base alla distinzione tra gli strumenti di controllo e quelli di lavoro, e di stabilire se sia idonea alla tutela del gig worker sia nella fase di raccolta dei suoi dati personali che in quella di utilizzazione degli stessi quando il controllo si è esaurito.

 

Abstract [En]: This contribution aims to verify how the regulation on remote control (art. 4 St. Lav.) applies to the blockchain and to all the technological devices used by the employer in the platform employment relationship qualified as a subordinate, based on the distinction between the control tools and the work tools, and to establish whether it is suitable for the protection of the gig worker both in the phase of collecting his personal data and in that of use of the same when the control is exhausted.

 

Sommario: 1. Premessa: il controllo a distanza sui lavoratori digitali. 2. La natura del rapporto di lavoro digitale e la titolarità del potere di sorveglianza. 3. Gli strumenti di controllo e gli strumenti di lavoro. 4. Le piattaforme digitali e i terminali in possesso dei lavoratori. 5. Gli applicativi informatici installati sugli strumenti di lavoro. 6. I dispositivi di contact tracing. 7. I sistemi di feedback basati sulle recensioni degli utenti. 8. L’utilizzabilità dei dati personali del lavoratore e la legislazione sulla privacy. 9. La peculiarità della tecnologia “blockchain”. 10. Conclusioni.



Execution time: 14 ms - Your address is 3.238.95.208
Software Tour Operator