Log in or Create account

FOCUS - La disinformazione online e il ruolo degli esperti nell'agorà digitale N. 11 - 24/04/2020

 Post-verità e scienza

Abstract [It]: Le crisi – di riproducibilità, di identità – che hanno attraversato la scienza in questi anni hanno contribuito a determinare alcune delle condizioni in cui si afferma la cosiddetta post-verità. II contributo propone una riflessione sulle modalità di validazione e democratizzazione della scienza, attraverso le letture assai diverse di Steven Shapin e Niklas Luhmann, chiamando in causa “comunità di pari allargate". 

 

Abstract [En]: The reproducibility and identity crises which affected science in the recent years contributed to the conditions in which the so-called post-truth era flourished. Taking into consideration the very different readings inspired by the works of Steven Shapin and Niklas Luhmann, we reflect on the possibilities of validation and democratisation of science, in light of the concept of extended peer-communities.

 

Sommario: 1. Introduzione. 2. Crisi della scienza, crisi della verità? 3. La lettura di Steven Shapin: la crisi della post-verità come successo della scienza. 4. Crisi come confusione dei sistemi sociali: scienza, tecnologia, politica, mezzi di comunicazione. 5. Una scienza democratica? Validazione e fini della scienza. 6. Conclusione: Riforma o resistenza?



Execution time: 50 ms - Your address is 34.204.191.145
Software Tour Operator