Log in or Create account

FOCUS - La disinformazione online e il ruolo degli esperti nell'agorà digitale N. 11 - 24/04/2020

 Pubblici poteri e contrasto alle fake news. Verso l’effettività dei diritti aletici?

Abstract [It]: Gli studi filosofici sui “diritti aletici” sollecitano un loro inquadramento giuridico, a partire dall’assunto del bene-verità quale bene negativo, che si manifesta quando sorgono dubbi o contrasti riguardo a informazioni fornite ai singoli e alla collettività (dai pubblici poteri o da manipolatori che influenzano la politica, l’economia e la vita sociale). L’articolo prova a delineare la consistenza giuridica di queste pretese alla verità, il grado di effettività e le modalità attraverso le quali i pubblici poteri (legislatore, autorità di regolazione, pubblica amministrazione) possono assicurarne la tutela, specie a fronte del crescente fenomeno di fake news in rete. Profila in particolare un nuovo “diritto sociale culturale” invocabile nell’epoca dell’iperconnessione. Esprime infine una lettura critica sulle funzioni delle autorità di garanzia a fronte dell’autoregolamentazione degli attori della rete, dove il controllo sulle notizie è lasciato ai gatekeepers privati, con modalità e criteri diversi che sfuggono a una uniformazione regolata dal pubblico.

 

Abstract [En]: Philosophical studies on "aletic rights" call for their legal framework, starting from the assumption of good-truth as a negative good, which manifests itself when doubts or conflicts arise regarding information provided to individuals and to the community (by public authorities or by manipulators that influence politics, economics and social life). The article tries to outline the legal consistency of these claims to truth, the degree of effectiveness and the ways in which public authorities (legislator, regulatory authority, public administration) can ensure their protection, especially in the face of the growing phenomenon of fake news on the net. In particular, there is a new "Social Cultural Right" that can be invoked in the era of hyperconnection. Finally, it expresses a critical reading on the functions of the regulatory authorities in the face of the self-regulation of the network actors, where control over the news is left to private gatekeepers, with different methods and criteria which escape uniformity regulated by the public.

 

Sommario: 1. I “diritti aletici” nel quadro giuridico. - 2. Il “diritto sociale culturale” nell’epoca dell’iperconnessione. - 3. I diritti aletici alla prova: le fake news e il possibile controllo pubblico. - 4. L’arretramento “responsabile” del controllo pubblico e l’autoregolamentazione degli attori della rete. - 5. Le autorità di garanzia tra big data e fake news: fermi al quinto diritto aletico?



Execution time: 18 ms - Your address is 34.204.191.145
Software Tour Operator