Log in or Create account

FOCUS - Exit! Il recesso dai trattati multilaterali. Crisi e nuovi slanci nella cooperazione internazionale N. 17 - 01/06/2020

 I rapporti tra il recesso dall’Unione europea e l’obiettivo della ‘ever closer union’

Abstract [It]: Il contributo si propone di approfondire l’incidenza del recesso dall’Unione europea sul perseguimento degli obiettivi del processo di integrazione, con particolare riguardo alla «creazione di un’unione sempre più stretta tra i popoli dell’Europa», valutando, anche alla luce della c.d. Brexit, se l’abbandono del progetto comune da parte di uno Stato membro sia suscettibile di pregiudicare irrimediabilmente la realizzazione di tale obiettivo o se, invece, possa essere riconciliato con esso.

Abstract [En]: The article aims at analysing the impact of the withdrawal from the European Union on the pursuit of the objectives of the integration process, notably with regard to the creation of «an ever closer union among the peoples of Europe». In particular, it assesses – also in light of Brexit – whether the choice of a Member State to leave the common project irretrievably jeopardises the attainment of such objective or, instead, can be reconciled with it.

Sommario: 1. Introduzione. 2. La creazione di un’unione sempre più stretta tra i popoli dell’Europa. 3. Il recesso dall’Unione europea: crisi o rilancio della ever closer union? 4. Brexit e ever closer union. 4.1. Le concessioni finalizzate a scongiurare il recesso: la “nuova intesa per il Regno Unito nell’Unione europea” e le previsioni relative alla ever closer union. 4.2. I negoziati volti a definire le modalità del recesso. 4.3. L’affermazione del diritto di revoca: la rilevanza della ever closer union nella sentenza Wightman. 5. Conclusioni.



Execution time: 15 ms - Your address is 18.207.106.142
Software Tour Operator